Rosso Piceno D.O.C.

Inserito da vineamarche

marzo
15


Classificazione: La Denominazione di Origine Controllata (D.O.C.) Rosso Piceno o Piceno è rappresentata da tipologie di vino come Rosso e Novello.

Zona di produzione: L’area geografica di produzione del Rosso Piceno DOC si estende nella Regione Marche, specie nei comuni appartenenti alle provincie di Ancona, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno. Il vino Rosso Piceno DOC Superiore o Piceno DOC Superiore è invece prodotto solo nella provincia di Ascoli Piceno.

Caratteristiche: Rosso Piceno D.O.C. o anche detto Piceno D.O.C. si presenta di colore rosso rubino intenso. All’odore appare delicato ricordando i sentori dei piccoli frutti alternati a quelli floreali.

Al sapore è gradevolmente asciutto e armonico, nel complesso appare strutturalmente deciso ed equilibrato.

Il Rosso Piceno DOC o Piceno DOC Novello appare di colore rosso rubino intenso e all’odore si presenta fragrante, fine e caratteristico. In bocca si presenta asciutto, armonico e vellutato.

Il titolo alcolometrico volumico totale minimo dell’11,0% ed un’acidità totale minimo 4,5 g/l.

Il Rosso Piceno DOC o Piceno Superiore non può essere consumato prima del mese di novembre dell’anno successivo alla produzione. Pertanto, il sapore di quest’ultimo potrà rilevare un sentore di legno dovuto alla conservazione avvenuta in recipienti di legno.

Il titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12% vol. e acidità totale minima 4, 5 g/l.

Vitigni: I vini a Denominazione di Origine Controllata Rosso Piceno o Piceno, devono essere ottenuti dalle uve a bacca nera provenienti da vitigni aventi la seguente composizione varietale; Montepulciano (35­85%) e Sangiovese (15­50%). Possono essere usati in uvaggio da soli o in aggiunta con altri vitigni analoghi non aromatici, autorizzati alla coltivazione nel territorio di interesse (fino ad un massimo del 15%).

Rosso Piceno DOC

Rosso Piceno DOC

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.