Alla data del 31 dicembre scorso la normativa di settore ha introdotto l’obbligatorietà di nuove e importantissime modifiche nel sistema di tenuta delle registrazioni delle operazioni di cantina, il nuovo sistema prevede la cosiddetta “dematerializzazione” delle operazioni ed annotazioni di legge attraverso l’uso e l’inserimento dei dati in un sistema informatico unico nazionale.

vino

Questa nuova procedura quindi sostituisce la tenuta dei registri cartacei e rappresenta pertanto una grossa novità di semplificazione burocratica. Le nuove procedure in questa fase iniziale, com’è ovvio, necessitano d’approfondimento pratico e di un “rodaggio” operativo da parte dei produttori che si trovano ad operare in un nuovo ambiente informatico che ha ancora diversi punti di operatività da migliorare e chiarire.

Al fine di fornire informazioni operative ed un’occasione formativa pratica VINEA, in collaborazione con l’Associazione Enologi ed Enotecnici delle Marche, ha organizzato un seminario informativo circa le procedure operative che si terrà Giovedì 16 febbraio – con inizio dalle ore 10.00 presso l’Enoteca Regionale delle Marche di Offida.

Il programma dell’incontro prevede gli interventi introduttivi del Presidente VINEA Ido Perozzi, del Presidente dell’Assoenologi Marche dott. Luigi Costantini e del dott. Nicola Tinelli consulente tecnico/legislativo di Unione Italiana Vini. Alle introduzioni faranno seguito le relazioni del Direttore Nazionale di ICQRF (organismo del Ministero deputato alla gestione del nuovo sistema dei controlli) dott. Oreste Gerini e della dottoressa Roberta Capecci sempre di ICQRF che scenderanno nel dettaglio dell’operatività del nuovo sistema.

Al termine delle relazioni è prevista la possibilità, per gli intervenuti, di porre quesiti ed ottenere chiarimenti circa i temi illustrati.

Riteniamo che il seminario sia un’occasione assolutamente utile per le cantine ed i tecnici di settore che pertanto sono caldamente invitati a partecipare.

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.