giugno
1


L’8 giugno alle ore 15:30 presso l’Enoteca Regionale di Offida si terrà l’incontro Accordi Agroalimentari d’area e filiere. 

L’iniziativa, programmata da VINEA e realizzata con la collaborazione ed il sostegno della C.C.I.A.A. di Ascoli Piceno, vuole essere un momento di confronto e divulgazione, ampio e condiviso, su alcune tematiche cruciali per uno sviluppo sostenibile del settore agroalimentare del Piceno con ricadute anche per quanto concerne l’appeal turistico del nostro territorio.

Già dai primi anni ’80 VINEA vanta come centrale nella propria attività lo sviluppo della conoscenza e la diffusione di pratiche agronomiche a basso impatto ambientale e biologiche. Il lavoro svolto e che si continua a sviluppare ha fatto si che VINEA, oggi, rappresenti quasi l’1% delle aziende bio in Italia e quasi il 5% della superficie a vigneto bio a livello nazionale.

 

Il tema della tutela agroambientale è di grande attualità, in questo quadro VINEA ha presentato alla Regione Marche:

un progetto di un Accordo Agroambientale d’Area che la Regione ha approvato;

un progetto di Filiera Agroalimentare di qualità che è in corso di istruttoria.

I due progetti vogliono sviluppare azioni sinergiche volte al potenziamento dell’imprenditoria agroalimentare territoriale, tutela ambientale, valorizzazione delle produzioni di qualità, valorizzazione e promozione, anche a fini turistici, delle eccellenze picene. Il progetto opererà nel territorio di 25 Comuni, ad esso hanno aderito oltre 250 aziende con circa 2.500 ettari coltivati a vigneti, oliveti e frutteti bio o a basso impatto ambientale.

L’accordo rappresenta quindi anche una grande opportunità di marketing territoriale per la promozione del nostro territorio e delle sue eccellenze produttive.

Al progetto agroambientale d’Area si abbina l’operatività del progetto di Filiera VINEA – Qualità Picena. Crediamo che sia assolutamente condivisa e palese l’importanza delle Filiere, da un lato il Progetto di Filiera intende sviluppare e realizzare azioni promozionali a favore delle eccellenze territoriali, inoltre in filiera è possibile progettare e realizzare attività d’animazione, ricerca e innovazione e inoltre sostenere adeguatamente percorsi di certificazione di qualità.

La realizzazione dei programmi previsti dovrà essere occasione per garantire al settore competitività e sviluppo, rinnovo generazionale, favorire sinergie e reti tra imprese operative sul territorio per la crescita e promozione delle nostre eccellenze e per un incremento anche dell’appeal turistico del nostro territorio.

 

Nel corso dell’iniziativa si forniranno indicazioni sulle azioni ed attività che possono essere messe in campo grazie all’operatività dei progetti e si evidenzieranno le positività che approcci di filiera e sostenibilità possono avere sul nostro sistema produttivo. Si darà ampio spazio a momenti di illustrazione e confronto che vedranno protagonisti imprenditori operanti nella nostra Regione che hanno messo in campo progettualità ed operatività in linea con le ipotesi di sviluppo e che hanno fatto di queste tematiche fattori di successo commerciale ed economico; esperienze che ci auguriamo possano essere uno stimolo anche per le nostre realtà produttive per sviluppare progettualità volte al miglioramento delle produzioni e ad un più incisivo approccio ai mercati ed all’internazionalizzazione.

In questo quadro è prevista, ovviamente, anche la presenza dei rappresentanti istituzionali locali e regionali con un ruolo che però sia essenzialmente di ascolto al fine di poter declinare in azioni amministrative facilitatorie le necessità ed opportunità proposte. Tutti gli imprenditori agricoli ed agroalimentari sono invitati a partecipare.

 

Programma dell’incontro

Saluti:

Valerio Lucciarini – Sindaco di Oda

Luciano Agostini – Segretario Commissione Agricoltura Camera dei Deputati

Gino Sabatini – Presidente C.C.I.A.A. Ascoli Piceno

Interventi:

Ido Perozzi – Presidente VINEA

Giovanni Fileni – Presidente Gruppo Fileni

Bruno Garbini – Imprenditore e rappresentante ARCA – Rigenerazione Territoriale

Ugo Agostini – Frantoio Agostini

Giorgio Savini – Presidente Consorzio Tutela Vini Piceni

Simone Mariani – CEO Sabelli S.pA.

Riccardo Strano – Dirigente Servizio Internazionalizzazione Regione Marche

Dibattito

Conclusioni: Anna Casini – Vicepresidente ed Assessore Agricoltura Regione Marche

Coordinerà l’incontro Massimiliano Ossini – Giornalista RAI

 

Al termine dell’incontro è prevista un’apericena con prodotti del nostro territorio e delle aree colpite dagli eventi sismici

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.